Ricerca per:
Petranzan nuovamente eletto Presidente della FNAARC: le congratulazioni di Enasarco

La Fondazione Enasarco ed il suo Presidente Alfonsino Mei si congratulano con il Dott. Alberto Petranzan per esser stato nuovamente eletto a capo della Federazione Nazionale Associazioni Agenti e Rappresentanti di Commercio. Nel corso degli ultimi anni la figura dell’agente di commercio si è costantemente aggiornata e sta vivendo un momento di grande difficoltà. In questo momento di incertezza, la Fondazione Enasarco sta lavorando con attenzione, ed in sinergia con le istituzioni, per il futuro della categoria. In tal senso, un dialogo aperto e costante con la FNAARC sarà, ancora una volta, un’occasione per operare in collaborazione per il bene della figura dell’agente di commercio.

Enasarco, nuovi sostegni in vista della crisi energetica e nomina del Direttore Generale

Quest’oggi si è riunito il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Enasarco. Nella seduta odierna sono state svolte delle valutazioni in merito ad eventuali sostegni economici a favore degli iscritti per far fronte all’attuale crisi energetica. Inoltre è stata analizzata la possibilità di potenziare le prestazioni sanitarie derivanti dall’adesione ad Emapi ed è stata approfondita la possibilità di allargare la platea di iscritti quanto ai requisiti contributivi richiesti per l’accesso alla copertura assicurativa.

Sempre in termini di prestazioni assistenziali, quest’oggi si è discusso su un piano di agevolazione di accesso al credito che la Fondazione potrebbe attivare in favore degli iscritti, ipotizzando il ricorso ad una convezione generale non limitata esclusivamente allo strumento dei mutui fondiari.

Nel Consiglio di Amministrazione odierno, poi, il Dott. Antonio Buonfiglio è stato eletto all’unanimità come nuovo Direttore Generale della Fondazione. Contestualmente, il CdA ha eletto all’unanimità la Dott.ssa Carolina Farina quale Vicedirettore Generale.

Infine, il Consiglio di Amministrazione di Enasarco ha reso disponibile agli iscritti un’ulteriore erogazione straordinaria relativa alla situazione pandemica data dal Covid-19.